Berichten, Forschen, Zeichnen. | Italienkorrespondent Friedrich Noack (1858-1930)

Scrittura, arte e ricerca

Friedrich Noack (1858-1930) in Italia

Un’esposizione che ripercorre le orme di un uomo che amava a sua volta esplorare e ricercare: Friedrich Noack, uno dei primi corrispondenti dall’Italia per la Kölnische Zeitung, il “più operoso di tutti i giornalisti tedeschi a Roma” (Ludwig Pollak), è noto innanzitutto per il volume fondamentale sulle presenze degli artisti tedeschi a Roma „Das Deutschtum in Rom seit Ausgang des Mittelalters“ (1927).

Fino ad oggi non si sapeva quasi nulla di questa figura, studioso, socio attivo dell’Associazione degli Artisti tedeschi, vissuto a Roma dal 1891 al 1915. Siamo riusciti a rintracciare il suo inedito lascito privato. Un viaggio a ritroso a cavallo tra la fine dell’800 e 900: acquerelli, fotografie e documenti personali raccontano un personaggio poliedrico impegnato a far conoscere la cultura italiana in un’epoca di crescente nazionalismo.

Curatrice
Dorothee Hock († 10.08.2021)

Collaborazione scientifica:
Claudia Nordhoff

Inaugurazione:
Venerdì 8 ottobre 2021
Open house 11.00-19.00